Skip to main content

Statuto

TiSin

STATUTO

 

1. nome, sede, durata e scopo

 

Art. 1

TiSin è una Associazione ai sensi degli art. 60 e seguenti del CC. La sua sede è a Lugano e la durata è illimitata.

 

Art. 2

TiSin si ispira ai principi di difesa del territorio e della popolazione che ci vive nell’ottica di promuovere una politica del lavoro che dia preferenza ai lavoratori locali.

 

Art. 3

Scopo di TiSin è la promozione del lavoro e dell’economia basata sull’interdipendenza tra lavoratori, imprese, famiglie e territorio. L’attuazione dello scopo avviene oltre che con l’azione diretta svolta in tutti gli ambiti sindacale, assicurativo, procedimenti esecutivi, e di tutte le misure affini.

 

 

 

2. affiliazione e organizzazione

 

Art. 4

Può essere affiliato a TiSin il lavoratore e la lavoratrice domiciliati, residenti nel Canton Ticino o con permesso lavorativo valido, che ne fanno domanda, firmando la relativa domanda di affiliazione e che si impegnano ad osservarne statuti e direttive.

L’adesione sarà accordata o rifiutata inappellabilmente dal Comitato Direttivo di TiSin o da persone da esso autorizzate.

Le dimissioni devono essere presentate al Comitato Direttivo entro la fine del mese di giugno per la fine dell’anno in corso.

 

Art. 5

Con le dimissioni gli affiliati perdono ogni e qualsiasi diritto nei confronti dell’associazione.

L’espulsione di un affiliato è decisa dal Comitato Direttivo, dopo aver sentito la persona interessata. 

 

Art. 6

L’associato a TiSin:

  1. ha il diritto alle prestazioni stabilite dal Comitato Direttivo mediante un regolamento dallo stesso emanato; 
  2. è tenuto al pagamento dei contributi, stabiliti, per l’importo e per le modalità̀, dal Comitato Direttivo.

 

 

Art. 7

Per gli impegni di TiSin risponde unicamente il patrimonio della stessa. È esclusa ogni responsabilità̀ personale.

 

Art. 8: Associati

 

art. 8 a) Associati fondatori

 

Sono associati fondatori coloro che hanno costituito l’Associazione presenti o rappresentati all’assemblea costitutiva. Ciascun associato fondatore ha un diritto permanente di nominare un membro in seno al Consiglio Direttivo.

La qualità di associato fondatore non si può alienare né trasmettere per successione.

 

art. 8 b) Associati onorari

 

Possono essere nominati dal Consiglio Direttivo come Associati onorari tutte le persone fisiche, giuridiche o istituzioni che si sono particolarmente distinte ed hanno dato un significativo contributo allo sviluppo dell’associazione o dei suoi scopi.

La nomina di Associato onorario deve essere approvata dall’Assemblea. La qualità di Associato onorario non si può alienare né trasmettere per successione.

 

Art. 8 c) Associati ordinari

 

Possono far parte dell’Associazione in qualità di associati ordinari persone fisiche o Enti e tutti coloro che accettano gli scopi dell’Associazione sopra menzionati e che adempiono i requisiti di cui all’art. 4 del presente Statuto.

 

 

3. Organi

 

Art. 9

Gli organi dell’associazione sono:

  1. L’assemblea dei soci;
  2. Il Comitato Direttivo;

 

 

Assemblea dei soci

Art. 10

L'assemblea sociale è costituita da tutti gli associati:

  • fondatori, a ciascun associato fondatore è assegnato un voto;
  • onorari, senza diritto di voto;
  • ordinari, senza diritto di voto.

 

L’assemblea sociale è convocata dal Comitato Direttivo, almeno una volta all’anno. All’assemblea spetta il compito di nominare il Comitato Direttivo, ed esercita l’alta sorveglianza.

 

Art. 11

I soci vengono invitati all’Assemblea sociale, almeno 15 giorni in anticipo per iscritto, tramite posta ordinaria o e-mail,

 

L’Assemblea sociale ha i seguenti compiti inalienabili (art. 65 CC):

  1. Elezione o revoca della Direzione
  2. Elaborazione e modifica degli statuti
  3. Approvazione della contabilità

 

Art. 12

In seno all’Assemblea sociale hanno diritto di voto unicamente i soci fondatori. Ogni socio fondatore ha diritto a un voto; le decisioni vengono prese con una semplice maggioranza dei voti dei soci presenti.

 

Comitato Direttivo

Art. 13

Il Comitato Direttivo viene nominato dall’assemblea dei soci ogni quattro anni e si compone di un numero variabile da 3 a 7 membri. Tra i membri il Comitato Direttivo designa un Presidente e un vice Presidente.

 

Esso ha tutte le competenze che non vengono esplicitamente attribuite all’assemblea dei soci. In particolare, ma non a titolo esaustivo, rappresenta l’associazione verso l’esterno e gestisce le attività in corso procedendo a tutti gli atti di ordinaria amministrazione. A questo proposito ha facoltà di conferire mandati a terzi o di assumere dipendenti. Elabora eventuali regolamenti o direttive.

 

Art. 14

TiSin è vincolata dalla firma collettiva di due membri del Comitato Direttivo. Il Comitato Direttivo può̀ designare altri funzionari aventi diritto solo alla firma collettiva.

 

 

 

4. Finanze, retribuzioni e durata

 

 

Art 15 Finanze e patrimonio
Le risorse finanziarie dell’Associazione sono costituite da:

  1. quote associative annuali;
  2. donazioni volontarie;
  3. contributi da parte di singoli, Associazioni, Istituzioni;
  4. contributi straordinari degli associati;
  5. contributi derivanti da programmi ed eventi o qualsiasi altra entrata/risorsa autorizzata dalla legge.

 

L’uso delle entrate e del patrimonio è deciso dal Consiglio Direttivo che ne rende conto all’Assemblea degli associati.

L’esercizio sociale si chiude il 31 dicembre di ogni anno.

 

Art. 16 Retribuzioni
I membri del Consiglio Direttivo possono ricevere un compenso per le attività svolte. L’Associazione può impiegare e retribuire personale per amministrare le sue attività.

 

art. 17 Durata
L’Associazione ha durata illimitata. L’Associazione può essere sciolta in ogni tempo su delibera dell’Assemblea degli associati per comprovata impossibilità di conseguire gli scopi sociali. In caso di scioglimento dell’Associazione o di sua cessazione per qualsiasi causa, l’eventuale patrimonio residuo sarà devoluto ad altre associazioni, fondazioni o enti aventi scopi analoghi.

In difesa del lavoro in Ticino!

Fissa un appuntamento con uno dei nostri collaboratori.